martedì 22 maggio 2018

PIADINE CON FARINA DI FAVE :







Questa mattina ero già pronta per il mio allenamento e questa foto lo dimostra....😂, mi vesto di tutto punto, prendo la macchina arrivo alla pista ciclabile e.......😱...nooo...il diluvio.....⚡⚡⚡


ok aspetto 5' 10'15'....niente proprio non ne vuole sapere di smettere ok...rientro... 😞



approfitto allora per scrivere questo nuovo post..... 😁

Oggi vi metterò a conoscenza di uno dei miei accorgimenti alimentari dato dall'esigenza di trovare un degno sostituto del pane.
Avevo già tolto il glutine dalla mia alimentazione per motivi di intolleranza,ma erroneamente sostituito con prodotti senza glutine confezionati e già pronti all'uso ricchi a sua volta di zuccheri e amidi nocivi al mio organismo ancora peggio del glutine.
Quindi ribadisco, anche se a volte non è facile farlo, autoproducete il più possibile con materie prime naturali e meno lavorate possibili.
Quindi detto ciò vi presento le mie degne sostituite del pane....le piadine.

INGREDIENTI:
(Per 4 piadine)

-200g di farina di fave (la trovate in qualsiasi negozio bio o erboristeria,io l'ho autoprodotta partendo dalle fave secche in quanto costano molto meno e tritate fino a ridurle in farina nel Bimby)


-160g di acqua tiepida
-50ml di olio di semi
-sale

Mettete tutto in una ciotola ed impastate fino ad a ottenere un impasto morbido ed elastico,dividetelo in 4 palline  poi stendetele con un mattarello.
Riscaldate una padella larga antiaderente,quando è ben calda metteteci le piadine una per volta e cuocete per circa 4-5' girate e cuocete dall'altra parte.

Sia calde che fredde sono un ottimo sostituto del pane da usare però moderatamente e non tutti i giorni in quanto le fave sono dei legumi.